CalcioIn Evidenza

E’ febbre da derby per lo scudetto

La partita sarà seguita in tutto il mondo

A Milano è febbre da derby per lo scudetto. Tutti in attesa del fischio d’inizio della partita tra Milan e Inter in programma lunedì 22 Aprile alle 20:45.  Mentre gli allenatori preparano le squadre l’attesa per l’evento calcistico in città e non solo è spasmodica.

Derby Scudetto davanti agli occhi del mondo

L’incontro clou del campionato della stagione 2023/2024 , come annunciano i canali ufficiali, sarà trasmesso da settanta broadcaster titolari dei diritti in circa duecento Paesi o territori. E tanti di queste tv e canali invieranno i loro giornalisti a San Siro. Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport a commentare il derby che potrebbe regalare lo scudetto all’Inter ci sarà  Pippo Inzaghi ” In Italia – scrive la Gazzetta-  la partita sarà trasmessa in esclusiva da DAZN e ci sarà un ospite speciale a commentare la gara nel pre e post partita. Si tratta di Filippo Inzaghi, fratello dell’allenatore nerazzurro. Lui commenterà da bordo campo insieme a Diletta Leotta e l’ex allenatore nerazzurro Andrea Stramaccioni”.

I precedenti

Nelle stracittadine l’Inter è in vantaggio con 69 vittorie contro le 54 del Milan . 56 i pareggi. Quella di Simone Inzaghi è la squadra che ha battuto più volte in campionato il Milan ed è anche quella a cui ha segnato più gol.

 

 

 

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio