CalcioIn Evidenza

Buffon continuerà a vestire l’Azzurro

"Darò il massimo per la Nazionale"

Gigi Buffon continuerà a vestire l’Azzurro. Nonostante l’uscita da Euro 2024 della Nazionale l’ex portiere azzurro continuerà a vestire i panni di capodelegazione . Lo scorso agosto l’ex campione del mondo fu nominato, infatti, capodelegazione della Nazionale.  Il campione dei record è pronto ad un nuovo inizio.

Buffon: “L’azzurro è la mia seconda pelle”

“L’azzurro è la mia seconda pelle – afferma Buffon – sono felice di poter continuare il percorso da dirigente iniziato poco meno di un anno fa in Nazionale, ringrazio il presidente Gravina per la stima e, come ho sempre fatto nella mia carriera, darò il massimo per la Nazionale. Negli ultimi mesi, inoltre, ho potuto acquisire conoscenze e professionalità che auspico possano essere utili allo sviluppo del Club Italia e al potenziamento di tutte le squadre azzurre”.

Con la nazionale italiana, di cui detiene il record di presenze (176), è stato campione del mondo nel 2006 e vicecampione d’Europa nel 2012, partecipando a cinque Mondiali, quattro Europei e due Confederations Cup. Buffon detiene persino il record di imbattibilità nella Serie A a girone unico, porta inviolata per 974 minuti nella stagione 2015-2016. E’ al secondo posto tra i giocatori più anziani ad aver disputato un incontro nella massima serie italiana, dietro solo a Marco Ballotta. Al 29 ottobre 1997 risale il suo esordio come portiere della nazionale. Gigi quel giorno aveva solo 19 anni.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio