CalcioIn Evidenza

19 Maggio 1991 il primo scudetto della Sampdoria

33 anni fa la grande festa

Il 19 Maggio 1991 con un 3-0 al Lecce la Sampdoria divennne  per la prima volta campione d’Italia vincendo il suo primo scudetto. I gol furono di  Cerezo, Mannini e Vialli. Marassi in festa per un avventura che fu straordinaria e fino ad oggi non più ripetuta. 33 lunghi anni di una stagione bellissima per i blucerchiati allenati da Vujadin Boskov.

I calciatori del primo scudetto della Sampdoria

La Sampdoria che vinse lo scudetto era formata da i portieri  Gianluca Pagliuca e Giulio Nuciari. Dai difensori Moreno Mannini, Pietro Vierchowod, Luca Pellegrini  che aveva anche la fascia di capitano, Marco Lanna, Giovanni Dall’Igna, Michele Mignani, Ivano Bonetti, Giuseppe Dossena. Dai centro campisti Toninho Cerezo, Attilio Lombardo, Fausto Pari, Srečko Katanec, Giovanni Invernizzi, Oleksij Mychajlyčenko. Dagli attaccanti  Gianluca Vialli, Roberto Mancini, Marco Branca, Umberto Calcagno.

Sconfitta ai playoff della Serie B dal Palermo la Sampdoria si appresta a giocare anche la prossima stagione di campionato 2024/2025 nel campionato cadetto. Un sogno accarezzato quello del ritorno in A svanito in una calda notte di maggio.

“Siamo usciti dalle difficoltà con dei ragazzi fantastici che volevano accarezzare il sogno della Serie A. E’ stato – commenta Andrea Pirlo – un anno importante anche per me. Abbiamo iniziato in mezzo a tanti problemi, tante situazioni societarie che magari non erano ben chiare. La società è stata bravissima a darci supporto. Abbiamo avuto un sacco di infortuni. Ma è stata una stagione positiva da parte di tutti”.

Articoli Correlati

Potrebbe interessarti
Chiudi
Pulsante per tornare all'inizio