Altri Sport

Tyson Fury: ancora una volta campione dei massimi

Tyson Fury batte Derek Chisora

Tyson Fury batte Derek Chisora e conserva il titolo mondiale versione Wbc della sua categoria, quella dei pesi massimi battendo lo sfidante, e connazionale,per arresto del combattimento alla decima ripresa. Una bella vittoria per il pugile conosciuto ai più con il soprannome di ‘Gypsy King’.

Tyson Fury recordman di vittorie

Per il pugile inglese quella dell’altro giorno è stata la 33/a vittoria in 34 incontri da professionista. Adesso il campione lancia una nuova sfida: un match per la riunificazione dei titoli con il campione Wba, Ibf e Wbo. Nato in Inghilterra il campione dal carattere forte è soprannominato “The Gipsy King” per via delle sue origini nomadi. Dal 2020 è detentore del titolo mondiale dei pesi massimi WBC, nonché campione lineare della categoria dal 2015. Dopo diversi problemi personali e una lunga squalifica per doping da parte dell’agenzia anti-doping britannica, è stato privato dei titoli mondiali e ha osservato quasi tre anni di inattività, facendo il suo ritorno nel ring nel giugno 2018.

Le parole dopo la vittoria

La gente me l’ha chiesto per tutta la notte: chi è il più duro pugile, Usyk o Joyce? Per me, Usyk è il pugile più furbo, ma Joe Joyce è “The Juggernaut” e penso che sia più duro per me di Usyk, al 100%. Big Joe, come un colosso che mi arriva addosso, che tenta di ridurmi a pezzi, o Usyk che tenta di rubare un jab, correndo attorno al ring, cercando di sgraffignare punti qua e là. Ora, penso che Usyk sia un gran bel pugile. Non voglio togliergli nessun merito. Lui è il campione indiscusso dei cruiser ed è anche quello unificato dei massimi. Ha avuto una carriera fantastica, ma penso che lo sconfiggerò”

 

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio