Altri SportIn Evidenza

Thomas Ceccon oro nei 50 Farfalla

”Gareggio soprattutto per la mia famiglia”

E’ emozionato Thomas Ceccon nel commentare la sua vittoria ieri nei 50 farfalla ai Mondiali di Nuoto di Fukuoka in Giappone.  Il nuotatore veneto ha chiuso con il tempo di 22.68 (record italiano) riuscendo a piazzarsi davanti al portoghese Diogo Matos Ribeiro (22.80) e al francese Maxime Grousset (22.82). Un risultato importante per l’atleta italiano che, è entrato in vasca  dopo aver dominato la propria semifinale nei 100 dorso. Ceccon  ha regalato all’Italia la prima medaglia d’oro in assoluto in questa specialità.

Le parole di Thomas Ceccon

”Mi sono quasi commosso perché quando ha scritto mia mamma che si stava per mettere a piangere, mi stavo per mettere a piangere anche io. Io gareggio anche e soprattutto per i miei, non voglio deludere la mia famiglia. Sono contentissimo, forse volevo più questa che quella nei 100 dorso. Ringrazio i fisioterapisti che in questi venti minuti mi hanno aiutato, è stata una cosa fantastica. Sono meno stanco adesso che dopo i 100 dorso, sono campione del mondo e sono molto contento.Una gara molto buona”.

Argento per Martinenghi

Nicolò Martinenghi ha conquistato la medaglia d’argento nei 100 metri rana ex aequo insieme all’olandese Arno Kamminga e allo statunitense Nic Fink. Oro al cinese Halyang Qin.

“Sapevo che sarebbe stata una gara sul filo del rasoio. Il tempo non è per niente buono, ma porto a casa questo argento come fosse un oro. Sono al settimo cielo, ho cercato di vendere cara la pelle . Qin  è stato fortissimo, sarà lui da battere anche il prossimo anno. Ora sto per svenire devo andare a sdraiarmi a terra”.

Articoli Correlati

Potrebbe interessarti
Chiudi
Pulsante per tornare all'inizio