Altri SportIn Evidenza

Nuoto artistico, l’Italia va ai Mondiali

Da venerdì 2 a sabato 10 febbraio azzurri a Doha

L’Italia del Nuoto Artistico si prepara a scendere in acqua in vista della XXI edizione dei Mondiali delle discipline acquatiche.  Mondiali che si svolgeranno da venerdì 2 a sabato 10 febbraio a Doha.

La nazionale italiana di Nuoto Artistico sogna Parigi

Gli azzurri saranno impegnati a cercare la qualificazione olimpica. L’obiettivo primario di squadra e doppio è il pass per Parigi.
Si comincia venerdì 2 febbraio alle 09.30, quando in Italia sono le 07.30, con il singolo tecnico femminile; a seguire il singolo tecnico maschile e il doppio tecnico femminile (diviso in due gruppi).

”Dopo tanto lavoro in collegiale – dice Patrizia Giallombardo, direttore tecnico – ci apprestiamo finalmente a gareggiare. La squadra è pronta e motivatissima. A Savona, nella piscina olimpica che è diventata un po’ la nostra seconda casa, alla ripresa della stagione abbiamo lavorato molto sulle routine, a Spinaceto, nel bellissimo ed accogliente centro polifunzionale della Polizia di Stato, che ringraziamo per averci ospitato dall’inizio dell’anno fino al giorno della partenza, abbiamo curato i dettagli. A questi mondiali partecipiamo con alcuni esercizi nuovi o rinnovati ed altri già presentati lo scorso anno a Fukuoka. Uno su tutti il doppio misto che sarà soltanto tecnico e insieme a Giorgio Minisini vedrà esibirsi Susanna Pedotti, che resta anche a nostra singolista. Possiamo definirlo un doppio sperimentale; non abbiamo voluto caricare Lucrezia Ruggiero di troppe gare. A Doha abbiamo voluto puntare soprattutto sulla squadra e sul doppio femminile, le gare olimpiche, e Lucrezia sarà impegnata con entrambe. Giorgio, invece, oltre ai suoi due singoli, è inserito nell’acrobatico con la squadra. Rispetto ai mondiali di Fukuoka 2023 la squadra resta pressoché invariata con il rientro di Giorgio, che durante le gare in Giappone era convalescente dall’intervento, e l’ingresso di Carmen Rocchino in sostituzione di Sophie Tabbiani che sta recuperando dopo l’intervento alla spalla. Appena arrivati in Qatar utilizzeremo i giorni che ci separeranno dall’esordio per proseguire gli allenamenti e lavorare sugli ultimi dettagli”.

 

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio