Altri Sport

Marcell Jacobs: ”Parigi 2024? Non vedo l’ora”

Il bicampione olimpico Marcell Jacobs si prepara ai Giochi Olimpici del 2024

Marcell Jacobs guarda lontano senza mai smettere di allenarsi. Anche se mancano due anni ai Giochi Olimpici di Parigi del 2024  il bicampione già non vede l’ora di prendervi parte.  Alle prese con alcuni test per l’analisi della ritmica della corsa veloce Marcel Jacobs ha solo tanta voglia di ritornare a gareggiare. Orgoglio dell’atletica italiana. Jacobs nato in Texas da madre italiana è succeduto a Usain Bolt sul trono dell’Uomo Più Veloce del Mondo. Quel giorno a Tokyo nello stupore generale Jacobs  lasciò l’Italia a bocca aperta.  Un giorno da incorniciare il 1 agosto2020 per l’Italia appena cinque minuti prima di Jacobs, Gianmarco Tamberi aveva vinto la medaglia d’oro ex aequo nel salto in alto insieme a Mutaz Essa Barshim, amico e atleta del Qatar. Marcel, campione olimpico dei 100 metri piani e della staffetta 4×100 metri ai Giochi di Tokyo, campione mondiale indoor dei 60 metri piani a Belgrado 2022 e campione europeo dei 100 metri piani a Monaco di Baviera 2022, ha voglia di mettere altre medaglie al collo a partire dai prossimi Mondiali di outdoor.

”Sto molto bene. Questa è la terza settimana di preparazione in vista della prossima stagione. Sento la fatica ma già non vedo l’ora di iniziare le gare. Obiettivi? Voglio far bene ai Campionati Europei indoor di Istanbul a inizio marzo. Poi ci saranno i Mondiali outdoor: è l’unica medaglia che mi manca, è l’obiettivo dell’anno. Appena ci sentiamo bene, noi atleti vogliamo gareggiare. Nella nuova stagione voglio arrivare al massimo della forma quando più conta. Abbiamo già dimostrato diverse volte di esserne in grado. Parigi 2024? Sarà un altro grandissimo obiettivo. Ci arriverò da bicampione olimpico in carica e non so cosa proverò. Non vedo l’ora”.

 

 

Articoli Correlati

Potrebbe interessarti
Chiudi
Pulsante per tornare all'inizio