Altri SportIn Evidenza

Judo: Doppio podio per Assunta Scutto e Odette Giuffrida

L’Italia del Judo trionfa a Gerusalemme

L’Italia del Judo fa capire subito di che pasta sono fatti gli atleti al JudoMasters a Gerusalemme. Doppio bronzo per le due atlete italiane Assunta Scutto e Odetta Giuffrida.  L’atleta napoletana Assunta Scuotto nella categoria dei –48 kg  ha battuto nel suo percorso Morand (Mri), Stojadinov (Srb), Rishony (Isr) e, dopo la sconfitta in semifinale con Koga (Jpn), ha superato la kazaka Abuzhakynova portando a casa questa preziosa medaglia di bronzo. Odette Giuffrida invece nella categoria 52 kg ha superato Mascha Ballhaus (Ger), poi si è presa una rivincita su Diyora Keldiyorova (Uzb) e dopo la semifinale persa con Chelsie Giles (Gbr), ha sconfitto per il terzo posto l’israeliana Gefen Primo.

Le parole di Assunta Scuotto

“Concludo l’ultimo anno junior appendendo un’altra medaglia importante -ha detto Assunta Scutto, bronzo nei 48 kg- Sono molto contenta dei miei progressi e dell’esperienza che sto accumulando. Nonostante venga da un periodo di infortuni oggi ho dato tutta me stessa mettendo più testa e cuore di sempre: desideravo tanto concludere quest’anno alla grande e sentivo tanto la presenza di Dio in ogni incontro… è stata la mia armatura oggi. Sono sicura che il 2023 sarà un anno ancora più spettacolare. Ringrazio la mia squadra Fiamme Gialle per essere qui con me con Antonio, Salvatore, Andrea e Fabrizio e la nazionale. Un bacio alla mia famiglia e a Kevyn: questa medaglia è dedicata a loro!”.

Le parole di Odette Giuffrida

”È stata l’ultima gara dell’anno e si è sentito -ha detto Odette Giuffrida- la giornata è cominciata in salita e avrei voluto fare meglio anche in semifinale per andare a giocarmi qualcosa di più importante. A fine giornata però posso dirmi felice per questa che è la terza medaglia al Master: sento che sto tornando in forma, sto provando nuove cose e sono sicura che il meglio deve ancora venire”.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio