Altri SportIn Evidenza

Coppa Davis vittoria italiana

La vittoria di Sinner  su De Minaur porta dopo 47 anni il trofeo in Italia

L’Italia vince la Coppa Davis. La vittoria di Sinner su De Minaur e prima quella in tre set di Matteo Arnaldi su Alexei Popyrin servono alla squadra azzurra per riportare da Malaga e a 47 anni dall’ultima volta il trofeo in Italia.  Allora in Cile  a vincere la prima Coppa Davis per il tennis italiano furono Adriano Panatta, Corrado Barazzutti, Paolo Bertolucci e Tonino Zugarelli, capitano non giocatore Nicola Pietrangeli

Coppa Davis 2023 i ragazzi che fecero l’impresa

Gioco, partita , coppa Davis , l’insalatiera è italiana. Jannik Sinner regala il punto decisivo all’Italia nella finale contro l’Australia battendo Alex De Minaur con il punteggio di 6-3, 6-0 in un’ora e 21 minuti. Matteo Arnaldi, Lorenzo Musetti, Jannik Sinner, Lorenzo Sonego, Simone Bolelli, capitano Filippo Volandri i ragazzi che hanno messo il The End alla favola azzurra che ha tenuto tutto il pomeriggio l’Italia incollata allo schermo.

” Siamo una squadra unita – ha detto Sinner- finire così la stagione ci da l’energia per il futuro”.

Volandri: “Orgoglioso di questi ragazzi”

“Sono orgoglioso di questi ragazzi, sono felice di quanto abbiamo fatto. Grazie a tutti quelli che ci hanno supportato negli ultimi due anni. Siamo un gruppo unito, questo è quello che vogliamo”.

Arnaldi “Dedicato a una persona che non c’è più”

Matteo Arnaldi dopo la vittoria contro Popyrin dedica la sua vittoria ad una persona che non c’è più. “L’ultimo mese non è stato semplice, ho perso una persona importante. Ho provato a giocare per lui, per il gruppo e per l’Italia, tirando fuori le emozioni. Oggi ho servito malissimo, ho sentito la tensione. Ho trovato ance un po’ di spinta dall’alto, poi è arrivata l’occasione nel terzo set. È stata una delle partite più importanti della mia carriera”

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio