Altri SportIn Evidenza

Brignone taglia il traguardo dei 50 podi in carriera

Prima di lei solo Alberto Tomba con 88 podi, Gustavo Thoeni con 69 e Isolde Kostner con 51

50 podi in carriera per Federica Brignone. La sciatrice italiana a 33 anni quasi porta a casa, con la vittoria, di qualche giorno fa, alla Coppa del Mondo di Sci alpino nel gigante bis di Kranjska Gora, un nuovo record. Nel palmarès della Brignone figurano tre medaglie olimpiche, una medaglia iridata, una Coppa del Mondo generale (è stata la prima italiana ad aggiudicarsi il trofeo) e tre di specialità. La sciatrice milanese è  a -1 dalla top 3 all-time e dal record femminile italiano nelle mani di Isolde Kostner.L’altra grande sciatrice italiana Deborah  Compagnoni si fermò a 44 podi e 16 vittorie negli anni tra il 1992 e il 1998.  La graduatoria  generale è però guidata da Alberto Tomba con 88 podi, seguito da Gustavo Thoeni con 69 e da Isolde Kostner con 51.

Brignone : ” questo podio era il mio primo obiettivo della nuova stagione

Il primo obiettivo dell’anno appena iniziato Federica Brignone lo ha già conquistato in un anno iniziato da dieci giorni appena.

“Sono molto soddisfatta. Il 50° podio era il primo obiettivo della mia stagione. Quel che è positivo è come sto sciando, l’atteggiamento che ho, quello che metto in pista. Speravo di partire un po’ meglio, ma poi ho trovato ottimi risultati che mi hanno aumentato la fiducia, come i tre quarti posti ed il quinto posto in gigante, e finalmente son salita sul podio. Ho avuto sempre qualcosa che non andava, ero sempre vicina, mentre oggi ho fatto quasi tutto nel modo giusto. In velocità fin ora, a parte a St. Moritz, non sono mai riuscita ad interpretare la gara nel modo giusto, a far le cose giuste, magari ero veloce in qualche sessione ma mai in una gara intera. Spero sia di buon auspicio per riprendere fiducia e andare più forte. Shiffrin era la più grande di sempre, almeno per me, anche prima di questa vittoria e oggi l’ha dimostrato con due grandi manche. In Slovenia non ero mai riuscita a fare delle buone gare, sono contento di avercela fatta”.

 

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio